Useful Information

Visiting hours: Monday to Saturday, h. 11:00 - 13:00, 16:00 - 19:30; Sunday and Holidays, h. 10:30 - 13:00, 15:30 - 19:30

 

Parking

The hospital is equipped with an underground car park. The parking is open daily, from 6:30 to 21:30. It is free for the first 20 minutes and costs € 1 per hour of stay, up to a maximum of EUR 4 for the whole day. Subscriptions are also available for extended periods: 14 € for 7 days, 24 € for 14 days, 40 Euros a month, 60 euro for 2 months, 80 Euros for 3 months. For motorcycles parking is free.

 

Bar

The first floor is home to a bar with seating and outdoor terrace. The bar is open Monday to Saturday from 7:00 to 18:00; Sundays and public holidays, from 7:00 to 17:00.

 

Hospital Rules

As Santa Lucia is a hospital the health and welfare of the patient is of paramount concern. Kindly observe a few important rules of behavior designed to protect the patient from intrusion into an already physically and emotionally challenging setting while preserving the hygiene of a medical facility and the staff operations.

 

No children under the age of 12 years. The hospital requires special care to prevent infections. Failure to respect this rule can expose children and hospital patients to risk of serious illness.

No visiting outside posted visiting hours. The understandable desire to stay close to the patient can actually become an obstacle to a cure. An uncontrolled flow of people outside affects detrimentally the work of doctors and paramedics, and causes discomfort to the patients, who instead needs a peaceful, stable environment.

Do not bring food and spirits into the hospital. Fruits and fresh food can not be kept in hospital rooms properly. Their presence exposes the hospital and patient to unacceptable risks.

Do not use appliances brought from home. Safety regulations and fire prevention rules prohibit the use in the hospital setting of appliances brought from home, such as coffee machines, refrigerators, fans etc. These devices can cause short circuits and fires. Compliance with safety rules is subject to supervision by the internal parties responsible for a safe and secure Santa Lucia Foundation as well as the Fire Department and other public authorities. Non-compliant behavior, which threatens the safety of environments and people, will be subject to administrative sanctions.

La stanza di degenza

Le stanze di degenza dell’Ospedale hanno un’ampiezza di 46 mq. con due posti letto, bagno, sistema di chiamata del personale e rete wifi. Armadi, ampi spazi di appoggio e scrivania sono pensati per periodi prolungati di degenza. Ogni stanza è inoltre dotata di cassaforte per la custodia di denaro e oggetti personali. In caso di mancato funzionamento di arredi o servizi disponibili in stanza ci si può rivolgere alla Caposala. 

Sul telefono del braccio attrezzato di cui è munito il letto di degenza e sulla pulsantiera presente alla testa del letto è disponibile il tasto rosso per la chiamata degli infermieri.

Sulla pulsantiera alla testa del letto sono disponibili un pulsante giallo a destra per accende la luce della stanza e un pulsante giallo a sinistra per accende la luce per la lettura personale

Sulla pulsantiera all’ingresso del bagno sono disponibili un pulsante rosso per la chiamata degli infermieri (in prossimità del piano doccia è posto un ulteriore sistema di chiamata a tirante) e un pulsante verde per annullare la chiamata degli infermieri.

ATTENZIONE: vicino alla porta d’ingresso della stanza di degenza è posizionato un display che è ad uso esclusivo del personale.

 

Telefono e Tv

Ogni posto letto è dotato di un braccio attrezzato con televisione e telefono attivabili al momento del ricovero presso l’Ufficio Accettazione. Il costo per tutta la durata del ricovero è di 50 euro e comprende la visione dei canali TV in chiaro (Rai, Mediaset, La7), 30 minuti al giorno di chiamate gratuite nel distretto urbano e la ricezione illimitata di chiamate dall’esterno e dall’interno della Fondazione.

 

Pasti

L’alimentazione rappresenta un aspetto importante della terapia. Il Servizio Dietologico della Fondazione Santa Lucia Irccs formula la dieta più adatta a ogni paziente dopo averne appreso le abitudini alimentari e aver acquisito informazioni cliniche dai medici e dal Servizio di Foniatria. I pasti sono serviti nei seguenti orari:

  • Colazione: ore 7.30
  • Pranzo: dalle ore 12.20 alle 13.10
  • Cena: dalle ore 18.40 alle 19.30

I pazienti in permesso dovranno rientrare per tempo in Ospedale per poter consumare i pasti entro gli orari prestabiliti. Ogni lunedì viene affisso nella bacheca dei Reparti ospedalieri il menù della settimana. Quotidianamente, il Servizio di Nutrizione Clinica annota le scelte effettuate dai pazienti tra le proposte del menù. In caso di necessità, è consentito a una sola persona di assistere il paziente durante la consumazione del pasto, previa autorizzazione del personale sanitario.

 

Permessi di Uscita per i Pazienti

I pazienti possono richiedere, per giustificati motivi, permessi orari per allontanarsi dall'Ospedale. La richiesta di Permesso deve essere formulata alla Caposala tramite apposito modulo compilato dal paziente o da un parente (specificando sul modulo il grado di parentela). L’autorizzazione viene rilasciata dal Direttore dell’Unità Operativa presso cui è in cura il paziente.

 

Assistenza Spirituale

L’Ospedale assicura a tutti i pazienti, su richiesta da rivolgere al personale infermieristico, l’assistenza spirituale secondo il proprio credo religioso. Presso l'Ospedale è inoltre presente un Cappellano, don Gilberto Serpi, che è disponibile per colloqui e celebra quotidianamente la Santa Messa di rito Cattolico (la Cappella dell'Ospedale è situato al Piano 1). Per gli orari delle Sante Messe e per Informazioni e Contatti con la Cappellania clicca qui. Presso l'Ospedale è disponibile anche una Stanza del Silenzio (Piano 1) per persone di qualsiasi culto (le chiavi per accedervi sono disponibili presso la Cappellania).

 

Come Comportarsi in Ospedale

L’ospedale è luogo di cura e il bene del paziente richiede un atteggiamento adeguato a questo fine primario. Osservare poche importanti regole di comportamento evita di esporre il paziente a fattori di disturbo che andrebbero ad aggiungersi alla sofferenza fisica e psicologica della malattia, garantisce l’igiene e quindi la salute delle persone, favorisce l’attività del personale medico e paramedico.

Sicurezza dei Pazienti. Va evitato assolutamente di rivolgersi a personale medico e sanitario impegnato nella preparazione di farmaci, nella somministrazione di cure, nell'effettuazione di visite mediche, in operazioni di mobilizzazione del paziente e in ogni altra attività direttamente correlata alla sicurezza della persona in cura.

Non recarsi in ospedale con bambini di età inferiore ai 12 anni. L’ambiente ospedaliero richiede particolari attenzioni a prevenzione di infezioni e contagi. Chi non rispetta questa regola, espone il proprio bambino e i pazienti dell’ospedale a rischi di malattie anche gravi.

Non entrare nei reparti ospedalieri al di fuori degli orari di visita. Il giusto desiderio di stare vicino al paziente non può divenire ostacolo a curarlo. Un flusso incontrollato di persone esterne disturba gravemente il lavoro di medici e personale paramedico e provoca disagio ai pazienti, che hanno invece bisogno di un ambiente tranquillo.

Tranquillità e Silenzio. Per assicurare la migliore qualità dell’assistenza e il benessere dei pazienti, è indispensabile evitare toni di voce alti, sovraffollamenti delle stanze di degenza negli orari di visita parenti e in generale ogni forma di comportamento che possa arrecare disturbo alle altre persone ricoverate e distrarre medici e personale sanitario dall'attività di cura. In particolare è richiesto il rispetto del silenzio dalle ore 13.00 alle 16.00 e dalle ore 22.00 alle 7.00.

Non introdurre cibo e bevande alcoliche in ospedale. Frutta e cibo fresco non possono essere conservati nelle stanze di degenza in modo adeguato. La loro presenza espone l’ambiente ospedaliero a gravi rischi di igiene e la persona che ne fruisce a rischi alimentari.

Non utilizzare elettrodomestici portati da casa. Regolamenti sulla sicurezza e la prevenzione di incendi vietano l’utilizzo in ambiente ospedaliero di elettrodomestici portati da casa, quali macchine del caffè, frigoriferi, ventilatori etc. Questi apparecchi possono provocare cortocircuiti e incendi. Il rispetto delle norme di sicurezza è soggetto a controlli da parte del Servizio Prevenzione e Protezione della Fondazione Santa Lucia, dei Vigili del Fuoco e di altre autorità pubbliche competenti. Comportamenti non conformi, che mettono a rischio l’incolumità di ambienti e persone, sono passibili di sanzioni amministrative.

Orari di Visita ai Pazienti Ricoverati 

Dal lunedì al sabato, ore 11.00 – 13.00, 16.00 – 19.30; domenica e festivi, ore 10.30 – 13.00, 15.30 – 19.30.

 

Parcheggio

L’ospedale è dotato di un parcheggio sotterraneo a pagamento. Il parcheggio è aperto tutti i giorni, dalle ore 6:30 alle 21:30. È gratuito per i primi 20 minuti e costa 1 euro per ogni ora di sosta, fino a un massimo di 4 euro per tutta la giornata. Sono disponibili anche abbonamenti per periodi prolungati: 14 euro per 7 giorni, 24 euro per 14 giorni, 40 euro per un mese, 60 euro per 2 mesi, 80 euro per 3 mesi. Per le motociclette il parcheggio è gratuito.

 

Bar

L’Ospedale ospita al piano 1 un bar con posti a sedere e terrazza all’aperto. Il bar è aperto dal lunedì al sabato, dalle ore 07.00 alle 18.00; alla domenica e nei giorni festivi, dalle ore 07.00 alle 17.00.