25 Anni di impegno nelle neuroscienze e nella neuroriabilitazione

Nel 1992 il riconoscimento IRCCS da parte del Ministero della Salute. Alla cerimonia interviene il Ministro Beatrice Lorenzin. Sarà anche inaugurata la mostra fotografica che ripercorre 60 anni di storia della Fondazione

Mercoledì prossimo, 4 ottobre 2017, la Fondazione Santa Lucia celebra il 25esimo Anniversario del proprio riconoscimento di Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS). Alla cerimonia pubblica interverrà il Ministro della Salute, On. Beatrice Lorenzin (nella prima parte della mattinata). È stato invitato anche il Presidente della Regione Lazio, On. Nicola Zingaretti.

L’Evento avrà inizio alle ore 10.00 e terminerà alle ore 12.00 (Centro Congressi, Fondazione Santa Lucia, Via Ardeatina 354, Roma).

Nell’occasione saranno presentate le attività di ricerca e di assistenza della Fondazione e verrà inaugurata la Mostra Fotografica che ripercorre la storia dell’Istituto Scientifico dalla sua nascita nel 1960 fino ai giorni nostri.

Il Ministero della Salute ha conferito il riconoscimento di IRCCS alla Fondazione Santa Lucia nel 1992. Gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) sono in Italia in tutto 49 e rappresentano strutture di riferimento per tutto il Sistema Sanitario Nazionale. Si caratterizzano in particolare per due compiti: da una parte svolgere attività di ricerca e di assistenza sanitaria in modo strettamente congiunto e ad alti livelli di produttività, dall’altra essere promotori di modelli di organizzazione innovativi sia sul fronte sanitario che della ricerca scientifica.

La Fondazione Santa Lucia è un IRCCS specializzato nel settore delle neuroscienze e impegna oltre 850 professionisti, di cui 200 ricercatori in 60 laboratori di ricerca biomedica. È dotata di un Ospedale di alta specialità per la neuroriabilitazione con 325 posti accreditati dal Servizio Sanitario Regionale. Le principali patologie sulle quali si concentra la sua attività sanitaria e di ricerca sono ictus, traumi cranici con esiti di coma, lesioni del midollo spinale, malattie neurodegenerative come Alzheimer, Parkinson e Sclerosi Multipla. È dotata anche di un Centro di Neuroriabilitazione Infantile che ha in cura oltre 300 bambini affetti da gravi cerebrolesioni e sindromi rare. Ai bambini del Centro Infantile ha fatto visita a sorpresa lo scorso 22 settembre anche Papa Francesco

Per accreditamenti: ufficio.stampa@hsantalucia.it

Per l’organizzazione di interviste e altre esigenze redazionali: Stefano Tognoli, cel. 334.6966433, s.tognoli@hsantalucia.it