Anticorpi neutralizzanti per il Covid-19 nel sangue | Fondazione Santa Lucia

Anticorpi neutralizzanti per il Covid-19 nel sangue

Disponibile presso il Laboratorio Analisi della Fondazione Santa Lucia IRCCS l'esame per verificare la presenza e la quantità degli anticorpi sviluppati dopo essere entrati in contatto con il virus SARS-CoV-2 o a seguito del vaccino

Dal 18 gennaio 2021 il Laboratorio Analisi della Fondazione Santa Lucia effettua il dosaggio quantitativo degli anticorpi neutralizzanti anti - RDB della proteina spike (proteina S) del SARS-CoV2: gli anticorpi neutralizzanti prodotti in seguito ad una infezione o vaccinazione sono in grado di inattivare il virus rendendolo non più in grado di infettare le cellule bersaglio. Tale esame, come indicato dalla Società Italiana di Biochimica Chimica nel recente lavoro "Cinetica e caratteristiche biologiche della risposta umorale all'infezione da SARS-CoV-2: implicazioni vaccinali" (Biochimica clinica DOI: 10.19186/BC_2021.001), è utile per monitorare il titolo degli anticorpi anti-SARS-CoV-2 (anti proteina spike). Il test è in elettrochemiluminescenza (ECLIA) ed ha una specificità del 99.98% ed una sensibilità del 98.8%.

È indicato effettuarlo:

- a partire dalla 2ª settimana dopo la somministrazione dell'ultima dose di vaccino;

- nei soggetti che hanno contratto l'infezione e sono successivamente risultati negativi al tampone. In questo caso è utile attendere 7-10 giorni.

Il costo dell'esame è di € 25,00 e la risposta è disponibile in giornata (per i prelievi effettuati il sabato o i prefestivi, la risposta sarà disponibile il primo giorno lavorativo successivo dopo le ore 14).