Laboratorio di Controllo Visuo-Motorio e Fisiologia Microgravitaria Spaziale | Fondazione Santa Lucia
Fondazione Santa Lucia Irccs

Laboratorio di Controllo Visuo-Motorio e Fisiologia Microgravitaria Spaziale

Ambiti di Ricerca 
Il Laboratorio mira a comprendere i principi e le basi neurali della coordinazione sensorimotoria nell’uomo. Ambiti di ricerca sono pertanto la neurofisiologia umana, la fisiologia spaziale, la coordinazione e il controllo visuo-motorio nell’uomo a terra e nello spazio, il disorientamento spaziale,  la psicofisica della percezione del movimento e infine l’immaginazione mentale del movimento. Negli esperimenti sono coinvolti soggetti sani e pazienti con disordini nella coordinazione sensori-motoria. Obiettivo del Laboratorio è far progredire le conoscenze di base nelle neuroscienze sensori-motorie per sviluppare metodologie innovative in riabilitazione.
 
 
Ricerca Spaziale
 
Il Laboratorio di Fisiologia Neuromotoria svolge da anni numerose ricerche, in collaborazione con NASA, ESA e Agenzia Spaziale Italiana (ASI), per studiare come gli astronauti si adattano progressivamente alla vita in orbita. Paolo Nespoli, Roberto Vittori e Samantha Cristoforetti hanno partecipato agli esperimenti del Laboratorio, insieme a molti altri astronauti di diverse nazionalità. I risultati di queste ricerche sono stati pubblicati sulle maggiori riviste scientifiche internazionali, come Science e Nature Neuroscience. Le ricerche hanno anche finalità cliniche. Dallo studio dei meccanismi di adattamento del cervello, delle articolazioni e dei muscoli a condizioni di vita improvvisamente nuove, gli scienziati ricavano informazioni per sviluppare tecnologie e protocolli terapeutici utili alla riabilitazione. Se nel caso dell’astronauta sono le condizioni esterne a rappresentare l’ostacolo a cui adattarsi, affinché il corpo torni a interagire funzionalmente con l’ambiente, nel caso della persona disabile l’ostacolo è nelle ridotte facoltà neuro-motorie del proprio corpo, ma l’obiettivo resta identico: sviluppare strategie che permettano di recuperare la motricità.

Laboratorio di Controllo Visuomotorio e Fisiologia Microgravitaria Spaziale

Via Ardeatina, 354 – 00179 Roma