Laboratorio di Neurobiofisica | Fondazione Santa Lucia

Laboratorio di Neurobiofisica

Ambiti di Ricerca 

Il Laboratorio di Neurobiofisica svolge ricerche sulla funzionalità delle singole cellule nervose e sulla loro comunicazione sinaptica, sia in condizione fisiologiche che in alcune patologie neurodegenerative. La specificità del Laboratorio è lo studio biofisico dei canali ionici di membrane eccitabili, in particolare dei canali ionici voltaggio-dipendenti e dei recettori ionotropici del GABA e Glutammato.

Tecniche elettrofisiologiche, di biologia molecolare e cellulare, di immunoistochimica e di microscopia confocale, permettono di evidenziare il ruolo delle proteine di membrana nei processi di morte cellulare nelle patologie neurodegenerative, tra cui la sclerosi laterale amiotrofica (SLA) e la malattia di Alzheimer. Recenti risultati conseguiti dal Laboratorio hanno inoltre evidenziato come la funzione di alcuni canali ionici sia modificata e come questa alterata funzionalità sia alla base di una ipereccitabilità neuronale che può indurre morte neuronale. È stato infine messo in risalto un ruolo primario del motoneurone della corteccia motoria nella patogenesi della SLA.

Collaborazioni 
  • Istituto di Biologia Cellulare e Neurobiologia, Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), Roma
  • Istituto Superiore di Sanità (ISS), Roma 
  • Laboratory of Neurophysics and Physiology, CNRS-Université Paris Descartes, Parigi (Francia)
  • Laboratory of Physiology, Physical Medicine and Rehabilitation, Northwestern University, Chicago (Stati Uniti)
  • Laboratory of Physio-Pathology of Motoneurons, CNRS-Aix Marseille, Université de Marseille (Francia)
  • Università degli Studi di Roma Tor Vergata

 

Laboratorio di Neurobiofisica

Via del Fosso di Fiorano, 64 – 00143 Roma

Centro Europeo di Ricerca sul Cervello (CERC) - Piano 2 - Stanze 208, 217